ALBATROS

Con il vento che canta nelle vele,

anche oggi balliamo sulle onde

del mare della vita, e i ricordi,

come i delfini seguono la nave -

l'allegra ciurma delle mie speranze:

appaiono e scompaiono tra i flutti.

 

Sopra gli abissi amari,

ci traducono il codice del mare,

le oscure sentenze della Luna

e l'ira di Nettuno.

 

A prua, fumando la sua vecchia pipa,

il capitano scruta l'orizzonte:

cerca ancora quel Porto

ove ancorare il cuore.

 

                       ( Vincenzo  Elefante )

 



Sei il visitatore Nr.

Homepage gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!